Home » Consigli » I consigli di una escort a Torino: come sopravvivere al tuo primo incontro

I consigli di una escort a Torino: come sopravvivere al tuo primo incontro

Il primo incontro è uno scoglio ostico per molti. Questo perché non hai ancora seguito i consigli di una accompagnatrice ed escort a Torino. Se non vuoi fare brutta figura al tuo appuntamento, leggi la nostra rubrica sulla seduzione.

L’hai conosciuta in un bar di San Salvario a Torino, magari su internet e hai trovato il coraggio per chiederle di uscire con te. “Complimenti! Metà del lavoro è fatto!” dice la escort. Durante i suoi tanti appuntamenti, ci racconta di aver incontrato persone di ogni genere. Una escort a Torino deve sapersi relazionare con tutti, ma una donna non è detto che sia ben disposta a farlo e se si trova davanti qualcuno che non le piace, sicuramente non si impegnerà per migliorare la situazione. La prima impressione, quindi, conta molto.

Come fare una buona prima impressione

Un breve vademecum per fare subito colpo. Prima di uscire leggi questa checklist stilata dalla escort. Non tralasciare nemmeno un punto.

  • Hai fatto la barba? Se non vuoi raderla a zero, tienila comunque ordinata
  • Indossa abiti puliti e stirati, le donne hanno un sesto senso per le macchie
  • Evita camice hawaiane, infradito, gioielli vistosi
  • Sputa la gomma e non metterti in bocca una sigaretta, aspetta che sia lei ad accenderla per prima
  • Non metterti il gel, fa anni ’80
  • Non indossare l’abito, un pullover e un paio di jeans vanno benissimo
  • Lavati i denti prima di uscire di casa
  • Usa il deodorante
  • Non spruzzarti addosso una bottiglietta di profumo
  • Evita di portarla in luoghi poco sicuri, preferisci, invece, zone centrali della città come il Parco del Valentino, Via Po, Piazza Castello, facili da raggiungere e con più movimento.

Sei pronto?

Conquistala con i tuoi modi di fare

Ok, sei uscito di casa, stai andando sul luogo dell’incontro, cosa devi fare per le prossime due ore?

  • Arriva puntuale. Le donne odiano aspettare. Se sei in ritardo parti già con il piede sbagliato.
  • Spegni il cellulare o mettilo silenzioso. Una delle cose che danno più fastidio quando esci con una persona, uomo o donna che sia, è che questa trascorra la serata attaccata al telefono. Se proprio aspetti una telefonata urgente, avvertila per tempo.
  • Cerca di capire per tempo quali argomenti le interessano. Questo è un trucco che torna sempre utile. Prima ancora dell’appuntamento, informati sulla donna con cui stai per uscire, chiedi aiuto ad un amico se te l’ha presentata lui, cerca sui internet e sui social, prova a capirlo dalle vostre conversazioni.
  • Non fare finta di essere quello che non sei. Può sembrare più facile all’inizio barare un po’, ma se la storia dovesse continuare, la bugia si ingrandirebbe e sostenerla diventerebbe davvero complicato. Senza contare che se lei scopre che le hai mentito, potrebbe non prenderla bene. Le donne vogliono un uomo sincero, diffidano di chi mente, anche solo per cose di poco conto. In fondo se una persona è abituata a raccontare bugie continuerà a farlo.
  • Impara ad ascoltarla. Non solo perché così riesci a capire se ti piace davvero la donna che hai davanti. Se parli sempre tu non lo scoprirai mai. Ma anche perché alle donne piace molto essere ascoltate. Guadagnerai punti velocemente e senza fare fatica. Ultimo consiglio: non fingere di sentire quello che dice, fallo davvero!
  • Punta sull’ironia ma senza esagerare. Alle donne piace l’uomo capace di farle ridere. Perfino la escort lo ammette, gli uomini che le sono rimasti più impressi sono quelli che la facevano divertire. A patto di non esagerare. Una mitragliatrice di battute è una vera arma a doppio taglio e dopo poco stufa.

Il consiglio in più

Per il primo appuntamento cerca un posto pieno di fascino. Non importa che sia costoso, ma deve essere bello. Torino offre angoli davvero suggestivi, camminare all’ombra della Mole è sicuramente meglio che farlo in zona Lingotto.

Hai memorizzato tutti i punti? Spuntato la checklist della escort di Torino? Allora sei pronto! In bocca al lupo per il tuo incontro.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*
*